Skip to content

Visitare Ostia Antica: la straordinaria esperienza di un viaggio a Roma

Visitare Ostia antica significa fare una straordinaria esperienza di viaggio a Roma, in una delle sue parti più autentiche e forse meno conosciute. Significa immergersi nella sua storia, nelle sue leggende, nei suoi colori e nei suoi profumi, entrare in una sorta di macchina del tempo e partire.
Ci siamo già occupati in precedenza delle comodità di alloggiare a due passi dalla capitale (leggi qui l’articolo) e abbiamo elencato quali sono i vantaggi principali del dormire in questa parte di Roma durante una vacanza romana. Uno di questi è proprio la bellezza di Ostia Antica. Perché, infatti, questa frazione romana è un grande sito archeologico, un vero e proprio simbolo dell’antica e millenaria storia romana.
Vediamo, allora, quali sono le principali attrazioni di Ostia Antica.

visitare ostia antica rome4guest 3

Visitare Ostia Antica: 5 posti da non perdere assolutamente

1. Gli scavi di Ostia Antica

Sito archeologico tra i più importanti d’Italia, viene definito una grande Pompei alle porte di Roma. Qui è possibile ripercorrere la vita degli antichi romani nei vecchi quartieri, con passeggiate tra le affascinanti Insulae, attraversando i porticati dove è possibile, ancora oggi, scorgere i resti delle attività commerciali dell’antica popolazione.
Il percorso, lungo la strada di basoli, permette di scoprire una città dentro la città, uno scrigno di tesori che pochi si ricordano di visitare e che lascia a bocca aperta ogni visitatore.
Il sito archeologico contiene degli edifici in parte ancora in piedi. Sono assolutamente da visitare la caserma dei vigili, di cui è rimasto il piano terra, le Terme di Nettuno con i suoi stupendi mosaici, il Teatro (uno degli edifici meglio conservati e utilizzato tutt’oggi per spettacoli ed eventi) e il Thermopolium della via Diana: una locanda antica, molto simile alle nostre taverne, in splendido stato di conservazione, dove gli antichi romani amavano trascorrere le loro serate.

visitare ostia antica rome4guest 1

2. Il Borgo Medievale di Ostia antica

Chiamato in antichità Gregoriopoli, perché fondato da Gregorio IV, il Borgo medievale di Ostia Antica è la più grande testimonianza del periodo tra la caduta dell’Impero Romano e i giorni nostri. Nato per dare rifugio agli operai, Gregorio IV fece costruire intorno alle abitazioni una cinta muraria e un fossato per difendere la popolazione dalle incursioni dei saraceni.

3. Il Castello di Giulio II

Detto anche la Rocca di Ostia, il Castello è uno degli edifici per cui vale la pena visitare Ostia Antica. Edificato dal cardinale Giuliano della Rovere (futuro papa Giulio II) con l’obiettivo di controllare l’accesso a Roma dal mare lungo il Tevere, fu per molto tempo dogana pontificia. Nel 2003 furono realizzati allestimenti museali nelle sale papali.

visitare ostia antica rome4guest 2

4. Il Museo Ostiense: dove la storia incontra il mito

Il Museo Ostense è la sede in cui vengono conservati i resti più preziosi e delicati trovati negli scavi di Ostia Antica. È qui che la storia incontra il mito, con i resti di necropoli e templi e terme e quanto di straordinario può offrire un periodo in cui personaggi leggendari e gloriosi hanno dipinto di universalità leggende ancora fervide nella memoria.

5. Visitare Ostia antica: la Chiesa di Sant’Aurea, patrona dei marinai

Visitare Ostia Antica senza recarsi alla Basilica si Sant’Aurea è come andare a Roma e non vedere il Colosseo. Costruita ala fine del XV secolo, è decorata con affreschi del XVI secolo. Nella cappella di Santa Monica, alla destra della basilica, è conservata una “Estasi di Santa Monica” di Pietro da Cortona. La Chiesa è un tripudio di bellezza, con la sua abside, la cappella, il soffitto, gli affreschi e le leggende. Aurea, infatti, pare divenne la patrona dei marinai di Ostia, colei che “porta sulle onde le navi con il vento”.

I Porti Imperiali di Claudio e Traiano

A pochi km di distanza da Ostia, troviamo un altro pezzo di storia molto affascinante. Si tratta del porto imperiale di Fiumicino, fatto costruire dall’Imperatore Claudio prima e ingrandito dall’Imperatore Traiano dopo. La grande infrastruttura serviva per lo scarico delle merci dalle navi provenienti da tutto il Mediterraneo. Passeggiando in questa area, si avrà la possibilità di rivivere le atmosfere dei luoghi principali dell’attività commerciale di 2000 anni fa. Dalle colonnacce ai Magazzini Severiani, passando per la Darsena, avrete modo di scoprire un’opera ingegneristica di grandissimo valore.
Trascorrere una giornata a Ostia antica è, a detta di chi chi viene a visitarla, ma anche di chi ci vive abitualmente, una straordinaria esperienza, ancor più bella perché inaspettata. Visitare questo piccolo gioiello di arte e storia, ancora poco battuto dal turismo mainstream, è una piacevole sorpresa che arricchisce ogni vacanza a Roma.
Vi invitiamo a scoprirla in tutta la sua bellezza. E all’accoglienza ci pensiamo noi: basta scegliere una delle diverse soluzioni di appartamenti Rome4Guest!

Categorized: Notizie
Tagged: